I° Evento ECM Ordine TSRM-PSTRP Cagliari-Oristano
10 Settembre 2019
Verso Le Commisioni d’Albo
15 Ottobre 2019

ELENCHI SPECIALI A ESAURIMENTO

Da oggi sarà possibile inoltrare domanda di iscrizione agli elenchi speciali ad esaurimento istituiti presso il nostro Ordine e tutti gli altri Ordini TSRM PSTRP d’Italia.
Come fare?
Basta visitare il sito della piattaforma dematerializzata relativa alle iscrizioni agli albi , di cui vi forniamo il link:
https://iscrizioni.alboweb.net/

Sulla colonna a destra, in calce troverete nella sezione “Materiale Informativo” il “tutorial iscrizioni elenchi speciali a esaurimento” che vi guiderà passo dopo passo nell’iscrizione agli elenchi speciali ad esaurimento.
Il link sottostante vi porterà dritti al tutorial.

https://iscrizioni.alboweb.net/docs/ProceduraElenchiSpeciali.pdf

Domande frequenti :

1) DOMANDA – Se io ho già presentato erroneamente domanda di iscrizione diretta agli albi professionali, posso presentare comunque la istanza di iscrizione agli elenchi speciali?
RISPOSTA – certo che si. Potrà aprire una nuova pratica inserendo nuovamente i dati personali e i documenti richiesti.

2) DOMANDA – Se ho già pagato il mav per i diritti di segreteria nella precedentemente domanda di iscrizione agli albi , poi bloccata, devo ripagare il mav da 35 euro?
RISPOSTA – No. Sarà possibile tramite il proprio codice fiscale traslare il pagamento dalla vecchia alla nuova pratica.

3) DOMANDA – Che documenti servono per portare a termine la procedura?
RISPOSTA – sarà la stessa piattaforma a suggerirvi passo dopo passo qualunque tipologia di documento richiesto.

 

Requisiti

Prima di procedere all’avvio della procedura di pre-iscrizione agli elenchi speciali ad esaurimento di cui al DM 9 agosto 2019, è necessario reperire le seguenti informazioni e preparare i relativi file da allegare:
* per ogni periodo lavorativo:
* data inizio e data fine (i periodi devono essere compresi tra il 1 gennaio 2009 e il 31 dicembre 2018;
* regime di lavoro (dipendente pubblico, dipendente privato, lavoratore autonomo);
* in caso di regime di lavoro dipendente è necessario inserire i dati della struttura presso la quale si è lavorato (denominazione e indirizzo);
* titolo che ha permesso di esercitare la professione nel periodo inserito (denominazione, anno di conseguimento, dati dell’ente che lo ha rilasciato);
* in caso di regime diverso da dipendente pubblico, è necessario caricare un solo allegato in formato zip contenente tutta la documentazione lavorativa relativa al periodo inserito come da DM 9 agosto 2019 Il file zip non dovrà superare i 10M di dimensione.
* A titolo esemplificativo ma non esaustivo: busta/e paga del periodo indicante la data di assunzione e la qualifica professionale, fatture, contratti di collaborazione, ecc. Per maggiori dettagli si invita a consultare il DM 9 agosto 2019
* documento di identità in corso di validità (fronte-retro);
* preferibilmente, copia del titolo che abbia permesso di svolgere o continuare a svolgere le attività professionali dichiarate.

N.B.
1. verificare che NON si stia utilizzando un browser obsoleto, non compatibile con il portale di iscrizione.
2. Dal PC utilizzare Mozilla Firefox, Google Chrome, Microsoft Edge o un altro browser di ultima generazione.
3. Verificare che non vi siano problemi di connessione lenta sulla rete o di un malfunzionamento del Wi-Fi da cui si sta effettuando il caricamento dei file zip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: