GIORNATA MONDIALE SCLEROSI MULTIPLA

Nel PDTA redatto da AISM (2014) si legge che โ€œper potere contrastare in modo ottimale la varietร  di sintomi e di problemi che si presentano durante il decorso della malattia รจ necessario un approccio interdisciplinare che coinvolge varie figure professionali โ€“ lโ€™equipe riabilitativa – e variabili interventi riabilitativi: la fisioterapia, la terapia occupazionale, (โ€ฆ) โ€. Il terapista occupazionale รจ menzionato nel PDTA anche nella valutazione dellโ€™ausilio piรน idoneo, per la quale รจ necessaria effettuare delle valutazioni delle condizioni ambientali presso il domicilio o ambiente di lavoro del paziente.

Nel PDTA deliberato dalla Regione Sardegna si legge che “La Medicina Riabilitativa non รจ fare โ€œtanta fisioterapiaโ€, ma quanto necessario alla persona in un determinato momento, nel modo giusto, dal personale giusto e per il giusto tempo (Rif. Slow Medicine). Essendo i problemi ed i bisogni differenti nelle varie fasi della malattia, in quella iniziale sono utili i programmi per la fatica, attivitร  fisica mirata, programmi di counselling socio-lavorativo, supporto psicologico, etc..; in altre fasi possono essere indicati gli interventi fisioterapici, il trattamento dei disturbi della deglutizione, urinari, la dotazione di presidi per compensare o sostituire le funzioni deficitarie o la terapia occupazionale; nelle fasi avanzate si deve prestare molta attenzione alla prevenzione delle complicanze”

Il tema della Giornata Mondiale della Sclerosi multipla, questโ€™anno, รจ โ€œconnessioni”, lo sviluppo di connessioni di comunitร , auto-connessione e connessioni a cure di qualitร .

Il terapista occupazionale puรฒ favorire queste connessioni, con

  • programmi educativi preventivi rivolti alle persone con SM e ai loro caregiver, sulla gestione della fatica, la pianificazione delle attivitร  e la riduzione del rischio cadute,
  • la partecipazione alla scelta di ausili per adattare le attivitร  che si vuole svolgere o ci si aspetta vengano svolte,
  • la gestione delle conseguenze dei disturbi cognitivi, sensitivi, comunicativi, motori e sessuali
  • l’adattamento ambientale
  • strategie per la gestione dello stress
  • la riabilitazione vocazionale
  • la riabilitazione comunitaria
  • altro.

I terapisti occupazionali possono aiutare la persona con SM a esplorare l’impatto dei sintomi della SM sul proprio ruolo, hanno conoscenze e competenze relative all’occupazione e alla complessa relazione tra occupazione e benessere.

In questo momento emergenziale, il terapista occupazionale puรฒ fornire valutazione, consulenza, intervento e monitoraggio in via telematica, a distanza.

La Sclerosi multipla รจ la seconda piรน comune causa di disabilitร  neurologica nei giovani adulti, dopo i traumi stradali. La malattia presenta unโ€™etร  di esordio media intorno ai 30 anni e viene per lo piรน diagnosticata tra i 20 e i 40 anni. Le persone con Sclerosi multipla convivono per decenni con la malattia che puรฒ determinare una disabilitร  progressiva. Al momento della diagnosi, circa lโ€™80-85% delle persone manifesta un decorso a ricaduta e remissione, mentre un 10-15% circa un decorso progressivo dallโ€™esordio. Il 65% circa delle forme a ricaduta e remissione sviluppa una forma progressiva dopo un periodo di tempo variabile. Le donne sono colpite in misura superiore agli uomini con un rapporto circa doppio nei casi prevalenti, mentre tra i casi incidenti si registra in media un rapporto di 3 donne ogni uomo colpito dalla malattia. In circa il 3-5% di tutte le persone malate di Sclerosi, lโ€™insorgenza della malattia si verifica sotto i 16 anni di etร  (casi pediatrici). In Italia si verificano circa 3.400 nuovi casi lโ€™anno, 5-6 ogni 100mila persone, 12 ogni 100mila in Sardegna.  (REGIONE SARDEGNA)

I Terapisti Occupazionali vorrebbero essere posti nelle condizioni di utilizzare le proprie competenze al servizio del cittadino e accettare quindi la sfida dell’AISM alle barriere sociali che lasciano le persone colpite dalla SM sentirsi sole e socialmente isolate.

Per saperne di piรน: http://www.aito.it/news/giornata-mondiale-sclerosi-multipla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: